SALONE DEF-01

SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO XXVI EDIZIONE

Il motto «Dove osano le idee» e un aeroplanino di carta lanciato verso un cielo di lune, stelle e pianeti. Anche loro di carta, appesi a un filo come in un teatrino di marionette o un gioco di bambini. È il potere della fantasia, il miracolo delle idee: quello stesso che da piccoli ci ha fatti sentire tutti almeno una volta esploratore, aviatore, astronauta alla conquista dell’ignoto e dell’infinito.

È questa l’immagine della campagna di comunicazione del Salone Internazionale del Libro per l’edizione 2013, dedicata proprio alla Creatività e cultura del progetto.

La campagna è stata ideata dall’agenzia Welcome di Torino.

Il riferimento della headline è chiaramente a Dove osano le aquile, il film del 1969 di Brian G. Hutton con Richard Burton e Clint Eastwood, e la sua avventurosa storia di paracadutisti inglesi. Il coraggio, l’audacia delle idee è tale che esse con la loro forza creativa riescono a far volare fino tra le stelle anche un fragile aeroplanino di carta. E questa è un po’ anche la cifra distintiva del Salone di Torino, dove le idee non hanno paura a farsi avanti e a confrontarsi. Un legame che, in più, rimanda esplicitamente all’attenzione che il Salone 2013 riserva al potere del pensiero creativo nello spostare in avanti le frontiere della scienza, della ricerca, dell’innovazione tecnologica, dellacreazione artistica. E perché no, anche all’audacissimo vate-aviatore Gabriele D’Annunzio, che al Salone 2013 festeggia i suoi primi centocinquant’anni.

E infine una chicca. Il testo che si legge sul foglio con cui è costruito l’aeroplanino di carta non è scelto a caso. Sono i versi del 34° canto dell’Orlando furioso di Ludovico Ariosto, quello con cui Astolfo a cavallo dell’Ippogrifo sale fino alla Luna in cerca del senno di Orlando.

http://www.salonelibro.it/

Welcome Srl di Marco Benenti :: P. IVA/CF 09957490015 :: via Papacino, 4 :: 10121 Torino :: +39 011 02.09.085 :: info@welcomecommunication.com